Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Logo OrtopediaAzzurra
menu mobile
vai al carrello
Vene sane in gravidanza: lei si prende cura del bambino, Medi delle sue gambe   

Le vene e il loro compito quotidiano

Ogni giorno le vene trasportano circa 7.000 litri di sangue al cuore. Questo corrisponde quasi alla quantità di latte bevuto in media da un uomo nel corso di una vita intera. Il sangue viene pompato al cuore attraverso le gambe contro la forza di gravità: questo succede se le vene sono in buona salute.


La gravidanza modifica l'organismo, poiché:

 

•il peso corporeo aumenta di 10-12 kg
•il sistema vascolare trasporta circa un litro di sangue in più
•il progesterone espande i vasi sanguigni, indebolendo il tessuto connettivo
•l'utero in crescita e il peso del bambino premono sulle vene addominali e pelviche e se il sangue ristagna nelle vene, possono comparire teleangectasie e vene varicose, facendo aumentare il rischio di trombosi.

 
Non è raro che i piedi e le gambe si gonfino. Per l'esattezza "edema" è il termine medico che indica la ritenzione idrica che gonfia le gambe. Dal momento che le gambe devono lavorare più intensamente durante la gravidanza, è possibile fornire loro un supporto attivo.
 

Le calze compressive

Le calze sanitarie compressive sono il trattamento di base in caso di disturbi venosi e in caso di necessità vengono prescritte dal medico.
Se i disturbi venosi compaiono per la prima volta durante la gravidanza, è indicata la prescrizione medica delle calze.

 

Come funzionano?

Le calze compressive contribuiscono a prevenire le vene varicose, le teleangeactasie e la ritenzione idrica durante e dopo la gravidanza.
Grazie al gradiente pressorio medicalmente corretto, le calze compressive mantengono sane le pareti delle vene.
La compressione è più forte alla caviglia e decresce in maniera continua verso la coscia.
L'uso delle calze consente alle valvole venose di chiudersi correttamente dopo il passaggio del sangue pompandolo più rapidamente verso il cuore. Conseguentemente il gonfiore diminuisce, le gambe si rilassano e ci si sente di nuovo bene. Inoltre, ci sono degli ausili per indossare e sfilare le calze che rendono ancora più facile il successo della terapia compressiva. Permettono di infilare la calza passando sopra il collo del piede e il tallone, in modo che sia sufficiente tirare la calza verso il ginocchio per mezzo delle impugnature laterali.

Tratto da "Vene sane in gravidanza, guida per future mamme e papà" Medi Italia.

Per saperne di più visita la nostra pagina dedicata.





Prodotti associati all'articolo   
  • Togli-calza Mediven Butler Off Medi Italia
  • Monocollant Medi Struva 23 Medi Italia
  • Monocollant Mediven Plus punta aperta, 2KL, destro o sinistro Medi Italia
  • Monocollant Juzo Soft 2001, punta aperta, 1 KL
  • Infilacalze Mediven Butler 900/7 Medi
  • Gambaletti Mediven Plus punta aperta 1KL Medi Italia
  • Gambaletti Medi Struva 23 Medi Italia
  • Gambaletti Medi Duomed ® punta aperta 2 KL Medi Italia
  • Gambaletti Medi Duomed ® punta aperta 1 KL Medi Italia
  • Gambaletti Juzo Soft 2002, punta chiusa, 2 KL
  • Gambaletti Juzo Dynamic 3511, punta aperta, 1 KL
  • Calze autoreggenti Medi Struva 23 Medi Italia
  • Calze autoreggenti Medi Duomed ® punta aperta 2 KL Medi Italia
  • Calze autoreggenti Medi Duomed ® punta aperta 1 KL Medi Italia
  • Fascia post-operatoria e post-parto con stecche morbide 616/24 - 616/30 Mara
  • Fascia post-operatoria e post-parto 657/16 Dualgrip Mara
Serve aiuto?   
Personale qualificato con licenza di abilitazione all'esercizio dell'arte ausiliaria delle professioni sanitarie di meccanico ortopedico ed ernista, rilasciato in Italia.
Pagamenti sicuri   
Marchi di accettazione PayPal
Ortopedia Porzio Srl, - P. IVA 00311860308
REA 132475 | REG. IMPRESE 00311860308 | CAP. SOC. 125.264,00 €

edodo